News calcio

Ronaldo cuore d’oro: mancia record ai dipendenti del resort in Grecia

Ronaldo mancia record
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco quanto ha lasciato Cristiano Ronaldo di mancia al resort di Costa Navarino prima di sbarcare a Torino per presentarsi alla Juventus

Cristiano Ronaldo ha dichiarato alla sua presentazione alla Juventus di volere essere ancora per tanti anni un esempio dentro e fuori dal campo. E a giudicare da quanto riferisce ‘The Sun’ oggi, la generosità a CR7 non manca, tanto è vero che prima di sbarcare a Torino, ha lasciato ai dipendenti del resort di Costa Navarino una mancia da record. Dopo il Mondiale, il campione portoghese si è recato in Grecia per trascorrere alcuni giorni di vacanza in una località dalla quale ha seguito telefonicamente la trattativa con i bianconeri, fino a quando non è sbarcato lì il presidente Andrea Agnelli per la firma del contratto.

Il posto e l’accoglienza sono stati talmente graditi da Ronaldo che prima di lasciare Costa Navarino per sbarcare a Torino (e in seguito volare in Cina) da convincerlo a lasciare una mancia da ben 20.000 euro da dividere tra tutti i dipendenti del resort. Una cifra che rappresenta lo stipendio di un anno di un operaio, ma che per CR7 non cambia la sua situazione finanziaria.

Ronaldo e i record di like

I record del cinque volte pallone d’oro, però, non sono finiti qui, perché sempre secondo quanto riferisce il tabloid inglese, da quando è un calciatore della Juventus sta facendo letteralmente boom sui social network (e lo sta facendo fare anche al club torinese). Il primo post con tanto di foto del suo passaggio in bianconero ha ottenuto oltre 11,3 milioni di like, posizionandosi al primo posto tra le pubblicazioni social sportive di tutti i tempi, mentre nella classifica generale rimane dietro solo alla foto della figlia della star Kylie Jenner, a quella del fidanzamento di Justin Bieber con Hailey Baldwin e alla stessa foto con la quale ha annunciato la nascita della figlia Alana Martina.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi