Juventus news

Ronaldo: la battaglia legale con la Mayorga andrà per le lunghe

ronaldo mayorga processo

La battaglia legale tra Cristiano Ronaldo e Kathryn Mayorga si prospetta molto lunga: ottimismo nello staff del numero 7 della Juventus, ecco perché

Cristiano Ronaldo contro Kathryn Mayorga o forse sarebbe meglio dire il contrario… Da qualunque parte la si guardi, la battaglia legale tra il numero 7 della Juventus e la modella americana è destinata a protrarsi per un paio d’anni. Sono questi gli ultimi aggiornamenti sulla vicenda di cui riferiscono oggi i quotidiani. Nei giorni scorsi, il legale di CR7, Peter Christiansen, ha incontrato le autorità americane che stanno indagando sul caso e a quanto pare le stesse non avrebbero tutta questa fretta. Insomma, il caso non sembra avere tutta questa importanza reale, ma è più che altro una vicenda mediatica.

Nel clan di Ronaldo c’è molto ottimismo: la vicenda sarà lunga ma si dovrebbe concludere con un nulla di fatto e anzi con la possibilità che il portoghese chieda risarcimenti milionari anche a chi sta approfittando della vicenda per speculare sui media. Secondo quanto riferisce il Correio da Manhã, che ha contattato una fonte informata sui fatti, insomma, ne avremo per almeno un biennio: “Il caso è ancora sotto investigazione della polizia e non è previsto che questa fase si concluda rapidamente. Una volta completate le indagini, poi, il caso può passare al Pubblico Ministero che, dopo aver esaminato tutte le prove raccolte, deciderà se accusare o meno Ronaldo. Servirà molto tempo – conclude la fonte del quotidiano portoghese – , almeno due anni, per completare tutte queste procedure”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi