Romero e Perin pronti a lasciare la Continassa: tesoretto per la Juve

Juventus vicina all’ufficializzazione di due cessioni: Romero all’Atalanta e Perin al Genoa

romero perin tesoretto juve

Ad ogni innesto deve corrispondere una cessione: il refrain del mercato della Juve è sempre lo stesso. Nel giorno dell’arrivo di Weston McKennie, sono pronti a lasciare il JTC della Continassa due calciatori sui quali i bianconeri hanno investito tanto, ma che non rientrano nei piani del presente. Secondo quanto riferito da Sportitalia, svuoteranno il loro armadietto presso il centro tecnico della Vecchia Signora sia Cristian Romero sia Mattia Perin.

Romero all’Atalanta a ore

Il difensore argentino, pagato 26 milioni più bonus, è vicinissimo all’Atalanta, anche se ancora non si conosce la formula ufficiale trovata dalle due dirigenze. I rapporti tra Juve e nerazzurri bergamaschi sono ormai oliati, come conferma anche l’operazione Muratore e non è da escludere che Romero sia la prima di diverse operazioni da completare sull’asse Torino-Bergamo.

Perin torna al Genoa

All’Atalanta sembrava destinato anche Mattia Perin, ma l’ottimismo sul rientro di Gollini, hanno portato Gian Piero Gasperini ad abbandonare questa pista. Dopo aver ricevuto diverse proposte dall’estero (Premier League soprattutto), l’estremo difensore acquistato due stagioni fa per 15 milioni di euro dovrebbe tornare ancora una volta al Genoa. Manca solo qualche dettaglio. Da queste due cessioni, la Juve incasserà un tesoretto fisso o variabile cui si sommerà il risparmio dei rispettivi ingaggi.