in

Romero alla Juventus, affare fatto: pagato con i soldi di Audero

romero juventus

Juventus e Genoa hanno trovato ieri l’intesa per il trasferimento in bianconero di Cristian Romero. Ne dà notizia il Corriere dello Sport, che riferisce anche dei dettagli dell’accordo tra i due club. Il club rossoblu non lascerà partire il 20enne centrale argentino subito, ma solo a partire dal 1° luglio (e non dal 2020 come inizialmente paventato), con il ragazzo rivelazione di questa Serie A che andrà a prendere il posto di Andrea Barzagli (in scadenza a giugno) nella rosa della Vecchia Signora. Per assicurarsi l’ex Belgrano, la Juve verserà nelle casse di Enrico Preziosi qualcosa come 20 milioni più bonus in diverse annualità.

Audero: obbligo di riscatto Samp

Si tratta sostanzialmente della cifra che la Juventus incasserà dalla cessione di Emil Audero, estremo difensore che che in estate è stato prelevato dalla Sampdoria con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il portiere cresciuto nel settore giovanile bianconero ha convinto in questi mesi i blucerchiati ed è per questo che il presidente Ferrero ha deciso di anticipare i tempi: l’accordo tra i club è stato modificato e alla Juventus andranno 20 milioni per il riscatto obbligato e il cartellino del centrocampista classe 1999 Daouda Peeters, che quest’anno ha collezionato 14 presenze con la Primavera dei doriani. La Vecchia Signora ha ancora rinunciato all’opzione di controriscatto nei confronti di Audero, ecco il comunicato ufficiale:

“Juventus Football Club S.p.A. – si legge nella nota – comunica di aver modificato l’accordo con l’U.C. Sampdoria S.p.A. relativo al trasferimento temporaneo, fino al 30 giugno 2019, con diritto di opzione e contro-opzione, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Emil Audero Mulyadi. Sulla base del nuovo accordo, la Sampdoria avrà l’obbligo (anziché l’opzione) di acquisire il calciatore a titolo definitivo qualora la stessa società raggiunga determinati obiettivi sportivi nel corso dell’esercizio 2018/2019. Il corrispettivo della cessione è fissato a € 20 milioni, pagabili nei successivi quattro esercizi. Juventus, a fronte dell’impegno assunto dalla Sampdoria, ha rinunciato al proprio diritto di contro-opzione previsto nel precedente accordo”.