Roma: la nuova proprietà vuole Paratici come ds

Dan Friedkin non vorrebbe proseguire con Petrachi: nel mirino il dirigente della Juventus

paratici roma

La Roma che sta per cambiare proprietà dovrebbe cambiare diversi elementi del proprio organigramma, a partire dal direttore sportivo. Dopo una sola stagione, dunque, Gianluca Petrachi, 51 anni, potrebbe lasciare la capitale, nonostante gli addetti ai lavoro gli riconoscono un importante lavoro svolto con poco budget a disposizione e la necessità di effettuare diverse plusvalenze. James Pallotta, secondo quanto riferiscono diversi organi di stampa, dovrebbe chiudere a breve con Dan Friedkin, che ovviamente ridisegnerà i vertici aziendali della Roma.

Paratici prossimo ds della Roma?

Oltre ad elementi di sua fiducia, il nuovo patron giallorosso vorrebbe cambiare la gestione sportiva e secondo la Gazzetta dello Sport, il sogno sarebbe quello di convincere Fabio Paratici, attuale responsabile dell’area tecnica della Juventus. Altri nomi in lizza sono quelli di Andrea Berta dell’Atletico Madrid e Daniele Faggiano del Parma.

Chi alla Juve per la gestione sportiva?

Al momento non ci sono segnali di divorzio tra Paratici e la Juve, ma a giugno non è da escludere nulla, soprattutto se il progetto tecnico targato Maurizio Sarri non dovesse raggiungere gli obiettivi prefissati. Andrea Agnelli, che ha dato carta bianca al duo Paratici-Nedved, potrebbe scaricare su di loro l’eventuale flop. A quel punto, bisognerebbe capire a chi potrebbe affidare la gestione sportiva la Vecchia Signora.