Calcio e scandali Editoriali

Roberto Mancini: “Non alleno perché nemico dei potenti”

roberto-mancini

Riporto integralmente un interessante articolo dell’amico Stefano Discreti, pubblicato oggi per la rubrica Bar Discreti di Juvenews.net. A voi i commenti…\r\n\r\n\r\n
Volevo dedicare l’intero mio post di giornata alla sconfitta ai rigori della Juventus nella finale di Peace Cup contro l’Aston Villa, ma è altresì impossibile fare finta di nulla di fronte al titolo odierno del Corriere dello Sport.

\r\n

Parla Roberto Mancini: “non alleno perchè non piaccio ai potenti!”

\r\n

Scusate, ma con la messa al rogo di Luciano Moggi, non è stato bandito il calcio dei potenti?

\r\n

E chi sarebbero ora i sopravvissuti?

\r\n

E’ bello che a parlare sia poi un fondatore della Gea nonchè uno che ha potuto allenare in serie A senza patentino, in barba a tutte le regole….

\r\n

E intanto si scopre che può rinnovare il contratto con l’Inter fino al 2012….

\r\n

Come canterebbe Fabri Fibra….In Italia.

\r\n

Torniamo al calcio giocato.

\r\n

Ieri sera un’altra buona prestazione della Juventus contro una medio-squadra però nettamente più avanti nella fase di preparazione.

\r\n

Partita terminata a reti bianche e persa ai rigori, sopratutto per colpa dell’errore decisivo nei 5 di uno stranamente poco freddo Alex Del Piero.

\r\n

La sensazione però è che difficilmente rivedremo mai un errore dal dischetto del capitano in quel modo.

\r\n

E’ sempre calcio d’agosto, ma dispiace perdere una competizione così.

\r\n

Ennesimo cartellino giallo per Felipe Melo, che per stazza, andatura e irruenza mi ricorda sempre più il primo Patrick Vieira.\r\n\r\nUltime considerazioni.

\r\n

Molti parlano di una nuova possibile riesumazione di Tiago, alla quale io sinceramente credo pochissimo. Di una cosa invece sono molto più sicuro:

\r\n

se Cristiano Zanetti starà bene, difficilmente resterà fuori dai titolari…Scommettiamo?

\r\n

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi