Rinnovo Dybala: tutto rinviato a febbraio 2022, le ultime novità

Domani il numero 10 sarà in campo per preparare Juventus-Napoli, ma il prolungamento non è ancora imminente

Dybala rinnovo febbraio 2022

Paulo Dybala è vicino al rientro in campo, ma ancora lontano dall’annuncio del rinnovo. Nella giornata di ieri erano circolate voci di una nuova positività al Covid dell’argentino, ma ci ha pensato la sua compagna Oriana Sabatini a smentire tutto. Domani, dunque, la Joya sarà regolarmente in campo per iniziare la preparazione di Juventus-Napoli (sempre che si giochi). Quanto al prolungamento di contratto, è ormai assodato secondo più fonti che non ci sarà nessun annuncio nemmeno a gennaio.

Dybala: tutto fatto o contratto da rifare?

Se ne riparlerà a febbraio 2022 con le fonti più accreditate a confermare che l’accordo raggiunto ai primi di ottobre non sia in discussione. Ovvero, Dybala firmerebbe per 5 anni a 8 milioni più 2 di bonus che gradualmente diventeranno fissi. Non è dello stesso avviso la Gazzetta dello Sport, secondo cui la Juve vorrebbe ritrattare i termini del contratto precedentemente proposto per via della tenuta fisica del numero 10 argentino. Non più un quinquennale, dunque, ma un triennale alle stesse cifre. Insomma, la Vecchia Signora non vorrebbe arrivare ai 33 anni di Dybala, ma a 31 e poi eventualmente decidere il da farsi.

Gli intoppi di Antun

Il suo agente Jorge Antun dovrebbe essere nuovamente in Italia in occasione della Supercoppa Italiana, ma le sue questioni burocratiche non sono ancora risolte. Bisognerà attendere febbraio, quando scatterà per l’argentino anche la possibilità di accordarsi con un altro club a parametro zero.