Rinnovi: le nuove proposte della Juventus, chi firma e chi no

Il club bianconero proporrà a tutti i calciatori in scadenza un taglio, Perin sicuro di andare via

de sciglio rinnovi juventus

Si avvicina la “resa” dei conti in casa Juventus per quel che riguarda i rinnovi. La società bianconera ha rinviato ogni discorso al termine del prossimo Cda previsto per il 23 febbraio. Dopo di allora gli agenti dei 5 calciatori in scadenza di contratto saranno convocati in sede e a loro sarà fatta un’offerta non trattabile. Prendere o lasciare.

Ovviamente il nome più caldo è quello di Paulo Dybala, al quale secondo Tuttosport sarà fatta un’offerta al ribasso sulla parte fissa, da 8 a 7 milioni, ma con ricchi bonus per arrivare vicino a 10 milioni. Inoltre, secondo Calciomercato.com, sarà chiesto all’agente della Joya di rinunciare a circa 4-5 milioni di commissioni.

Rinnovi Juventus: formalità Cuadrado

Non ci sono problemi per Juan Cuadrado, con il quale c’è un accordo per un nuovo contratto da circa 4 milioni per i prossimi due anni con opzione per una terza stagione. Dovrà rinunciare a qualcosa, se vorrà firmare, Federico Bernardeschi, che potrebbe arrivare a 4 milioni ma solo con i bonus. Discorso analogo per Mattia De Sciglio, che arriverebbe agli attuali 2,5 milioni solo attraverso dei premi legati al raggiungimento di determinati obiettivi. Alte le percentuali di firma lieti fine per entrambi.

Perin ai saluti

Mattia Perin, invece, dovrebbe salutare: l’estremo difensore è già rimasto in questa stagione pur non essendo affatto contento di fare il secondo. Preferisce giocare, ragion per cui si troverà da solo la prossima squadra.