Rassegna Stampa, le prime pagine di oggi 13 gennaio 2023

Questa sera big match scudetto al Maradona (ore 20.45). Milik pronto a dar battaglia alla sua ex squadra.

Rassegna stampa

Buongiorno dalla redazione di Jmania.it, come ogni mattina apriamo la giornata con la rassegna stampa dei principali quotidiani sportivi nazionali.

Finalmente è giunto il giorno del match tra Juventus e Napoli.. Partita che vale un pezzo di scudetto, per i bianconeri idea Chiesa dal 1′ minuto. Qui tutte le ipotesi di formazione. 

La prima pagina di Tuttosport

Tuttosport dedica la prima pagina al bomber bianconero e alla sua voglia di rivincita:“Milik voglie da Pipita”, “Stasera Napoli-Juve ore 20.45”, “A Napoli finì 5 mesi fuori rosa: Arek ha sete di rivincita. L’esempio di Higuain, che in bianconero segnò 5 gol alla sua ex squadra. Di Maria prepara gli assist nella sfida che vale il -4 in classifica. E Chiesa scalpita”.

Le parole dei due tecnici nelle conferenze stampa di ieri:“Allegri-Spalletti”, “Max:’Lui è quello bravo. Io alleno per sbaglio. Per il Napoli è più importante”, “Gufate e frecciate”, “Luciano:’Allegri non si camuffi, i favoriti sono loro. Con quello che hanno speso…'”.  

La prima pagina de La Gazzetta dello Sport

La Rosea apre così:“L’oro d’Italia”, “Napoli-Juve, alle ore 20.45 la sfida scudetto”, “Scontro totale tra il meglio che c’è. Le frecciatine tra Spalletti e Allegri. Zola:’Kvara-Di Maria sono due 10′”.  

Problemi per le milanesi:“Skriniar, schiaffo all’Inter”, “Il capitano s’allontana. Il rinnovo slitta ancora”, “Pioli, schiaffi al Milan”, “Il tecnico s’infuria. Nel mirino ci sono i big”.

Nei match di ieri:“Mou, ci vuole sempre Dybala. Va avanti pure la Fiorentina”, “Coppa Italia, ottavi”.

Pugno duro per gli scontri di domenica:“Trasferte vietate almeno un mese per gli ultras di Roma e Napoli”, “L’idea del Viminale”. 

La prima pagina del Corriere dello Sport

Cds sottolinea l’importanza del match di oggi:“Vale tutto”, Spalletti e Allegri si nascondono: Napoli-Juve è da scudetto (20.45)”, “Altro scambio di ‘cortesie’ tra i due tecnici: Luciano in campo con la squadra-tipo. Max tentato dal 3-5-1-1 con Milik e Di Maria”. 

Sugli ottavi di finale di coppa: “Roma, Dybala entra e decide”, “Coppa Italia: passa ai quarti anche la Fiorentina (1-0 alla Samp)”, “Genoa superato con un sinistro di Paulo, premiato per il successo ai Mondiali. Delude Zaniolo. Pellegrini ko. Barak a Firenze abbatte la resistenza dei blucerchiati”.