Calciomercato Serie A Interviste News calcio

Ranocchia: “Studio per raggiungere la Juve”

andrea_ranocchiaCon il Bari si sta mettendo in mostra e sembra che tutti lo vogliono. Lui, Andrea Ranocchia (21) è un centrale di 195 cm che da due anni (come lui stesso tiene a precisare) sta facendo palestra per rafforzare e sviluppare i suoi muscoli. Da difensore trovarsi corpo a corpo con gli attaccanti è normale – dichiara il centrale barese a Tuttosport – ma se concedi qualcosa sul piano fisico è finita.  Il ragazzo è di proprietà del Genoa. Lui sente le voci relative alle squadre che lo cercano, in particolare la Juve, ma sta con i piedi ben saldi in terra: La Juve è una grandissima squadra, una delle big d’Europa – continua Ranocchia -, ma, adesso è presto per parlarne. Ho solo 12 presenze in serie “A” e devo dimostrare tanto. Certo sarebbe bello giocare con Cannavaro e Buffon. E’ già meraviglioso giocarci contro, figuriamoci stare insieme”.\r\nCannavaro e Nesta sono i giocatori a cui si ispira, mentre Inzaghi è, secondo lui, l’attaccante più pericoloso da marcare in quanto imprevedibile. Ranocchia è stato lanciato a 17 anni nell’Arezzo da Antonio Conte che, successivamente, l’ha voluto con sè al Bari. E’ notizia proprio di questi giorni il pronostico che proprio l’ex allenatore del Bari ha fatto al ragazzo, predicendogli un futuro radioso, paragonandolo, tra l’altro, a Brio. Conte per me è stato importantissimo, mi ha insegnato molto e mi ha buttato nella mischia del campionato di serie “B” più difficile di sempre con Juve, Napoli e Genoa. Mi fanno piacere le sue parole – continua Ranocchia – vedremo cosa accadrà nel futuro”.\r\n(Credtis: Tuttojuve.com)