in , ,

Ranieri: “Con la Juventus non cerco rivincite”

ranieriClaudio Ranieri torna a Torino, dopo essere stato esonerato la stagione scorsa a due partite dalla fine: “Ma non c’è nessuna voglia di rivalsa da parte mia. Sono un uomo di calcio e sono consapevole che determinate situazioni possano accadere. Ritroverò molto volentieri i miei ex calciatori e li saluterò con piacere, ma poi cercherò di ottenere i tre punti contro una squadra che quest’anno non ha continuità, ma che è pur sempre una grande squadra. Sarà difficile sconfiggerla, ma ci proveremo, con la consapevolezza che ci saranno delle insidie, come in tutte le partite. E non è mai facile sfidare una compagine che intende dare un calcio alla crisi”. Sulla possibilità che schieri la Roma con il tridente Ranieri non è tanto possibilista. ” Totti è pronto, ma non è al top: ce lo porteremo gradatamente. De Rossi, che non venderei neanche per 80 milioni di euro, e Mexes stanno bene, invece dovrò rinunciare a Julio Baptista, che ha un affaticamento. Peccato, perché conto su di lui”.\r\nNon manca una battuta al veleno sulla “nuova” società Juventus. “Lo stile Juve? Io conosco solo quello di Agnelli e di Boniperti. Non quello di Blanc”.