Ramsey: “Voglio giocare di più, posso ancora offrire grandi prestazioni”

Il gallese si ribella alle polemiche per le sue condizioni atletiche e i continui stop con la Juventus

ramsey galles juventus

Aaron Ramsey non ci sta e dal ritiro della nazionale gallese, come di consueto manda strali e chi lo accusa di essere sempre indisponibile alla Juventus. Curiosamente, nonostante due recenti infortuni, l’ex Arsenal ha giocato regolarmente durante le due ultime soste per le qualificazioni ai Mondiali. Il dubbio che qualcosa non torni c’è, ma il diretto interessato non ci sta a passare per “malato immaginario”.

Ramsey: “Non mi importa di cosa dicono di me”

“Voglio giocare di più – attacca Ramsey dal ritiro del Galles alla vigilia della sfida col Belgio – Non mi interessa quello che scrivono o dicono di me. Io so quanto sia importante giocare, con il Galles e con la Juventus. Voglio soltanto farlo il più possibile. Mi sento ancora nelle condizioni di poter offrire grandi prestazioni e spero di riuscirci ancora per tanto tempo. Questo è il mio unico pensiero quando scendo in campo”. Insomma, in merito alla rescissione di contratto con la Vecchia Signora, al momento non c’è alcun segnale.