Ramsey: “Con Pirlo allenamenti duri, ma ora ci divertiamo”

Il centrocampista gallese Aaron Ramsey si trova meglio con il nuovo allenatore della Juventus

ramsey intervista pirlo

Aaron Ramsey è molto ottimista per la nuova stagione e lo dice a chiare lettere in un’intervista rilasciata a Sky Sport al termine dell’allenamento di oggi. Il gallese è stato uno dei migliori in campo contro la Sampdoria e spiega cosa sia cambiato nella Juventus con mister Andrea Pirlo: “Abbiamo un nuovo coach, un nuovo staff, nuove idee e nuovi giocatori – esordisce – Siamo molto presi da questo, credo che la differenza è che c’è molto divertimento. Gli allenamenti sono duri ma danno grande soddisfazione”.

La vittoria contro i blucerchiati è parsa fin troppo semplice, ora ci saranno due scogli più difficili da superare: Roma e Napoli. “Siamo partiti bene con il primo match – continua Ramsey – ora dobbiamo continuare in questa direzione. La Juve è sempre stata ricca di grandi giocatori e quest’anno ne ha tanti. Tutti hanno un ruolo e avrà la possibilità di giocare, sono sicuro che ognuno aiuterà la squadra a raggiungere gli obiettivi. Sono molto felice della possibilità di poter giocare insieme a chi ha così tanta qualità in attacco, credo ci sia la possibilità di giocare tutti insieme in qualche partita”.

Ramsey: “Non c’è solo l’Inter per lo scudetto”

Per la lotta scudetto, la maggior parte degli addetti ai lavoro vede in pole position l’Inter. Secondo Ramsey, quella di Conte “è una grande squadra, hanno comprato molti giocatori, sono una delle sfidanti per lo scudetto, ma anche il Napoli è molto forte. E poi c’è il Milan, che ha finito la scorsa stagione molto bene e ha iniziato bene anche quest’anno. Penso – conclude – che quest’anno la Serie A sia molto difficile e con molta concorrenza”.