Ramsey-Juve: per la risoluzione ballano 2 milioni

Da ambo le parti c’è la voglia di chiudere il rapporto definitivamente, ma alle proprie condizioni

ramsey juventus risoluzione

Aaron Ramsey e la Juventus continuano a lavorare alla risoluzione consensuale. Il 31enne centrocampista gallese, rientrato dal prestito ai Glasgow Rangers, ha ancora un altro anno di contratto con i bianconeri, ma non c’è la volontà di proseguire il rapporto. Da ambo le parti c’è disponibilità a chiudere la partita, ma ovviamente deve essere conveniente per tutti. Ramsey guadagna 7 milioni di euro annui e sarebbe disposto a firmare la risoluzione in cambio di 4 milioni netti. La dirigenza della Juve, invece, non vuole andare oltre i 2 milioni. Diplomazie (e legali) al lavoro.