Interviste Juventus news

Rampulla: “A questa Juventus manca la voglia di correre”

Scritto da Redazione JM

“È un momento difficile, quando ci sono queste situazioni non si riesce a capire quale soluzione trovare e come venir fuori da questi momenti. In campo però vanno sempre i giocatori. Da fuori sembra che manchino spirito e voglia di lottare”. Michelangelo Rampulla, ex portiere e allenatore dei portieri della Juventus è intervenuto ieri ai microfoni di ‘TMW’ per dire la sua sulla crisi bianconera. Ex collaboratore di Ciro Ferrara, Rampulla è stato allontanato lo scorso anno di questi tempi, pur avendo ottenuto risultati migliori dell’attuale staff tecnico della Vecchia Signora. “Delneri? L’allenatore può darti delle disposizioni tattiche e degli stimoli, ma se un calciatore non riesce ad esprimere ciò che vorrebbero succede questo. Non credo che i giocatori della Juventus siano inferiori a quelli di Udinese e Napoli, penso sia un problema più che altro mentale. Vialli? Ci credo poco, conosco Luca e non credo voglia fare il traghettatore. Penso che Luca abbia voglia di mettersi in gioco in un club da inizio stagione. Pensare che possa fare l’allenatore per tre mesi – conclude – non credo sia l’ideale”.

3 Commenti

  • Condivido ciò che dice Rampulla…con l’aggiunta di un grosso punto di domanda sulla preparazione atletica.\r\nCiò non toglie che sembrino una massa di eunuchi pigri…

  • RAMPULLA ha perfettamente ragione.\r\nNon si può imputare a DEL NERI il fatto che i giocatori in campo non corrono e che spesso incespicano sul pallonene, e non solo le cosidette schiappe, ma anche i presupposti campioni.

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi