in

Quattro ipotesi per il futuro di Allegri: niente anno sabbatico

allegri offerte

Massimiliano Allegri non starà fermo un anno. Dopo il benservito ricevuto dalla Juventus, il tecnico livornese sta già valutando alcune interessanti proposte, anche se al momento è assai difficile dire come andrà a finire. L’offerta più importante l’avrebbe ricevuta dal Bayern Monaco, club che nonostante la conquista della Bundesliga non ha intenzione di proseguire con Kovac in panchina. I tedeschi dovranno cambiare molti giocatori e vogliono puntare su Allegri proprio perché negli anni alla Juventus ha saputo “arrangiarsi” nonostante ogni anno siano stati venduti dei pezzi pregiati.

Attenzione anche al Paris Saint Germain, che non è proprio convinto del lavoro svolto dal tedesco Tuchel. Le altre strade portano al Real Madrid, che sembra sia ai ferri corti con Zinedine Zidane, tecnico francese tornato da pochi mesi sulla panchina dei Blancos dopo il divorzio dell’estate 2018. L’ultima possibilità è rappresentata dall’Inter, che se non dovesse chiudere con Antonio Conte, virerebbe sicuramente su Max, con cui Beppe Marotta ha un rapporto fraterno.

Guardiola verso il prolungamento col City

Intanto, non giungono buone notizie per il futuro della panchina della Juventus. Pep Guardiola ha infatti ricevuto una proposta di prolungamento da parte del Manchester City. L’attuale contratto in scadenza nel 2021 sarebbe prolungato fino al 2024 con lo stipendio che verrebbe aumentato da 18 a 22 milioni di euro annui. Tutti gli indizi, secondo il Sun, portano verso il sì.