Proposta Genoa: Sculli per Giovinco

Le speranze di arrivare a Dzeko sono quasi ridoette al lumicino, pertanto, in attesa di tempi migliori, Beppe Marotta si sta dedicando al casting per il terzino sinistro e un esterno di centrocampo. L’attacco della Juventus al 99,9% rimarrà quello attuale, ma si tenterà di mettere a segno almeno un colpo in difesa ed uno a centrocampo. Krasic resta in prima fila per il ruolo di esterno offensivo, mentre dietro si potrebbe fare uno sforzo per prendere un laterale sinistro di qualità: non fino ai 19 milioni spesi dal City per Kolarov, ma oltre i 10 milioni di sicuro. Il dg bianconero non ha fretta, conscio che col passare dei giorni il mercato si possa sbloccare e i prezzi possano calare. Qualche quattrino, intanto, potrebbe arrivare dalla comproprietà di Giovinco, al Parma, per circa 4 milioni di euro: lunedì potrebbe esserci l’incontro decisivo, ma nelle ultime ore s’è inserito nella trattativa pure il Genoa, disposto a infilare nell’affare Beppe Sculli. Si tratterebbe di un ritorno a casa per il figliol prodigo calabrese, cresciuto nelle giovanili della Vecchia Signora e poi partito per cercar fortuna altrove.