Champions League 2018-2019

Premi Champions League 2018-2019: la Juventus ha già 50 milioni in tasca

premi champions league 2018-2019
Scritto da Redazione JM

L’Uefa ha cambiato le distribuzioni dei premi per la Champions League 2018-2019 e per la Juventus è un’ottima notizia: i bianconeri avranno subito 50 milioni di euro

Champions League 2018-2019: la Juventus ha già in tasca 50 milioni di euro di premi in virtù delle nuove ripartizioni dei proventi. Lo comunica l’Uefa: per la prossima stagione, i ricavi stimati sono di 3,25 miliardi di euro, di cui 295 milioni saranno utilizzati per i costi organizzativi e 227,5 circa serviranno per i pagamenti di solidarietà. Dei ricavi netti restanti, ossia 2,73 miliardi, il 6,5% resterà all’Uefa per il calcio europeo, mentre il 93,% sarà diviso ai club: 2,04 miliardi alle società che parteciperanno a Champions League e Supercoppa europea, mentre 510 milioni sono quelli destinati all’Europa League.

Champions League 2018-2019: la distribuzione dei premi

Trenta milioni saranno distribuiti nell’edizione 2018-2019 della Champions League ai club che prenderanno parte agli spareggi, con ogni società eliminata che incasserà 5 milioni di consolazione. Le vincenti degli spareggi non incasseranno nulla, ma accederanno ai contributi riservati alle squadre che prendono parte ai gironi, ossia 1,95 miliardi di euro ripartiti in questo modo: come riporta Gazzetta.it, “il 25% è destinato alle quote di partenza (488 milioni,con 15,25 milioni a ciascuna squadra qualificata); il 30% agli importi fissi relativi alle prestazioni (585 milioni: 2,7 milioni per ogni vittoria, 900 mila euro per pareggio); il 30% verrà assegnato sulla base del ranking decennale (585 milioni di euro, la singola quota vale 1,108 milioni, la prima in classifica avrà 32 quote quindi 35,46 milioni di euro); il 15% invece è la quota del market pool (292 milioni)”.

Champions League 2018-2019: Juve più ricca

I club che supereranno la fase a gironi della Champions League passando a quella ad eliminazione diretta, incasseranno 9,5 milioni di euro per la partecipazione agli ottavi di finale, 10,5 per i quarti e 12 per le semifinali. Le finaliste incasseranno 15 milioni, con la vincente che otterrà un bonus di 4 milioni ulteriori. Sulla base di questi presupposti, sommando la quota relativa al ranking, alla partecipazione e al market pool, la Juventus inizierà la prossima avventura europea con 50 milioni di euro già in tasca. Un ottimo inizio, insomma.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi