Infortuni Juventus

Post Valencia-Juve: le condizioni di Douglas Costa e Khedira

douglas costa infortunio valencia

La Juve torna da Valencia con due calciatori in meno: Douglas Costa e Khedira si aggiungono ai tre già presenti in infermeria

Il bollettino medico ufficiale della Juve su Douglas Costa dopo l’infortunio rimediato a Valencia: “Dopo l’infortunio rimediato nella gara di Valencia – si legge sul sito Juventus.com – Douglas Costa è stato sottoposto a esami strumentali che hanno confermato la diagnosi iniziale di un forte trauma contusivo/distorsivo alla caviglia sinistra e una distrazione agli adduttori della coscia destra. Il calciatore ha già iniziato le cure del caso”.

Le condizioni di Khedira

All’indomani di Valencia-Juve, il club bianconero è tornato al lavoro alla Continassa per preparare la sfida di domenica a Frosinone. Al termine dell’allenamento, la Vecchia Signora ha diramato anche un bollettino medico sulle condizioni di Khedira e Costa, che recita quanto segue: “Sami Khedira – si legge nella nota – è stato sottoposto a esami strumentali che hanno rilevato una distrazione ai flessori della coscia sinistra; anche Douglas Costa è uscito anzitempo dal terreno di gioco del Mestalla, ma le sue condizioni verranno valutate nella giornata di domani”. Per il tedesco, a occhio e croce, si tratta di circa tre settimane di stop, mentre per il brasiliano si attenderanno gli esami di domani. A Frosinone Allegri si presenterà senza cinque giocatori, ma la speranza è quella di recuperare qualcuno visto che nei prossimi 18 giorni ci sono da giocare 6 partite.

Valencia-Juve | Costa e Khedira Ko

Dopo la trasferta vittoriosa di Valencia la Juve si trova con ben cinque calciatori in infermeria e che non prenderanno sicuramente parte alla trasferta di Frosinone. Douglas Costa (che sarà comunque squalificato per i prossimi quattro turni) e Sami Khedira saranno valutati meglio nelle prossime ore, ma Allegri dovrà sicuramente fare turnover nella quinta giornata di campionato. Subentrato nel secondo tempo a Miralem Pjanic, Douglas Costa ha dopo pochi minuti lamentato un risentimento alla coscia destra, ma è rimasto ugualmente in campo, fino a quando non ha rimediato una forte contusione alla caviglia sinistra per un’entrataccia di un avversario.

È durata invece solo 20 minuti la partita di Khedira, che si è accasciato da solo per un risentimento al flessore coscia. L’impressione è che il tedesco ne avrà almeno per un paio di settimane, così come Mattia De Sciglio, che ha saltato la trasferta di Champions League. Proseguono i rispettivi programmi di recuperi anche Andrea Barzagli e il lungodegente Leonardo Spinazzola.