Plusvalenze: irrompono gli avvocati della Juventus, le loro parole

Il comunicato all’Ansa da parte dei legali della Vecchia Signora

juventus avvocati plusvalenze

Dopo aver rivelato di aver ricevuto una nuova perquisizione e il sequestro di materiale relativo alla cessione di Ronaldo al Manchester United, la Juventus ha parlato tramite i propri legali. Gli avvocati Maurizio Bellacosa dello studio legale Severino, che difende il club bianconero, e l’avvocato Davide Sangiorgio, che difende gli indagati della società, hanno consegnato all’Ansa una nota nella quale si legge quanto segue.

Legali Juventus: “Cercano documentazione non rinvenuta”

“Il decreto di perquisizione di ieri – si legge – non modifica le ipotesi investigative del precedente provvedimento notificato venerdì scorso, ma specifica la presunta esistenza di documentazione della quale, al momento, non risulta il rinvenimento”. Insomma, questi presunti accordi privati tra la Juve e Cristiano Ronaldo non ci sono, almeno al momento. Da qui la volontà della Procura di Torino di ascoltare, probabilmente dopo Natale, l’agente Jorge Mendes.