Infortuni Juventus

Pjanic a rischio per Juventus-Spal: affaticamento muscolare in nazionale

Non solo Bernardeschi, in vista di Juventus-Spal anche Miralem Pjanic potrebbe dare forfait: il bosniaco costretto a lasciare il campo con la nazionale

Miralem Pjanic a rischio in vista di Juventus-Spal. Dopo Federico Bernardeschi, costretto a lasciare anzitempo il ritiro della nazionale italiana, è atteso in queste ore a Torino anche il centrocampista bosniaco. Il numero 5 bianconero è stato infatti costretto a lasciare il campo all’87’ della gara di Nations League tra Bosnia e Austria a causa di un affaticamento muscolare. Il suo ct, dunque, ha deciso di non convocarlo per la prossima gara contro la Spagna in programma domenica 18 a Las Palmas. L’annuncio è stato dato direttamente dalla federazione bosniaca con il seguente comunicato: “In vista della gara contro la Spagna, il selezionatore Robert Prosinečki non potrà contare su Miralem Pjanic a causa di affaticamento muscolare riportato nella gara di ieri”.

Una volta alla Continassa, sarà lo staff medico della Juventus a valutarne le condizioni e a capire se sia il caso di schierarlo contro la Spal o attendere il match successivo contro il Valencia in Champions League. Rientreranno a Torino in anticipo anche Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci, che dopo la partita contro il Portogallo saranno “graziati” dal ct Roberto Mancini. L’indiscrezione ha già sollevato qualche polemica, ma non c’è alcun favoritismo alla Juve da parte della federazione: Mancini ha deciso di risparmiare dalla seconda gara quei giocatori che la settimana prossima saranno impegnati in un doppio turno tra campionato e Champions con i rispettivi club. Oltre ai due difensori bianconeri, dunque, rientreranno prima alle rispettive basi anche Insigne, Florenzi e Verratti.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi