Pjanic: insulti razzisti a Brescia, spiegata l’esultanza polemica

Dopo il gol Pjanic ha esultato polemicamente contro i tifosi bresciani: ecco perché…

pjanic insulti razzisti brescia juventus

Miralem Pjanic oggetto di insulti razzisti ieri sera durante Brescia-Juventus. Si spiega così l’esultanza polemica da parte del numero 5 bianconero dopo il gol dell’1-2 siglato sugli sviluppi di un calcio di punizione di Dybala. Come riporta il Corriere dello Sport, parte della curva del Brescia ha ripetutamente apostrofato il centrocampista bosniaco con “Zingaro di m…a”. Era inevitabile, poi, che al gol segnato per Pjanic ci sia stata una sorta di liberazione, con tanto di esultanza polemica all’indirizzo del settore occupato dai tifosi di casa.

Pjanic: razzismo di Serie A e di Serie B?

Se ne parla e se ne parlerà sicuramente poco, ma in Italia sembra che il razzismo sia solo quello verso i calciatori di colore. Purtroppo, c’è la brutta consuetudine di prendere di mira negli stadi anche i calciatori di origini slave, apostrofati spesso come “zingari” e altri epiteti addirittura peggiori. Fa specie che in questi casi non si scandalizzi quasi nessuno, ma gli insulti e il razzismo non hanno colore della pelle o localizzazione geografica precisa.