in

Pjaca più vicino alla Fiorentina grazie alla “recompra”

pjaca fiorentina recompra

Marko Pjaca lascerà la Juventus per vestire con ogni probabilità la maglia della Fiorentina. Seppur sotto traccia e senza tanti clamori, la trattativa tra i bianconeri e i viola prosegue senza sosta e pare si siano fatti importanti passi avanti proprio di recente. Niente da fare per Lazio e Valencia, il fantasista croato, rientrato dal prestito (sostanzialmente inutile) allo Schalke 04, vestirà la maglia viola, ritenuto l’ambiente ideale per rinascere dopo gli infortuni che ne hanno condizionato inevitabilmente fin qui la carriera in bianconero.

Molto difficile, quasi impossibile che Pjaca resti a Torino, dove il reparto avanzato è più che affollato, anzi si parla addirittura di cessione a titolo definitivo. Dopo i 23 milioni investiti nell’estate del 2016, infatti, la Juventus è disposta a far partire il croato, senza però perderne totalmente il controllo, grazie alla clausola di riacquisto, la cosiddetta “recompra” spagnola, che è alla base anche dell’accordo con  l’Udinese per Mandragora. L’affare tra Juve e Fiorentina potrebbe diventare più caldo da un momento all’altro, anche se il ragazzo al momento è impegnato ai Mondiali con la sua Croazia.

La Fiorentina avrebbe già l’ok del calciatore, che tramite il suo agente ha già chiarito di voler giocare di più il prossimo anno. Come riferisce Goal.com, non è da escludere l’ipotesi di una cessione in prestito con diritto di riscatto (25 milioni totali) con controriscatto a favore della Juve per una cifra superiore, probabilmente 30. Una soluzione che farebbe sostanzialmente contenti tutti, i bianconeri, i toscani e lo stesso Pjaca, che non vede l’ora di tornare a giocare con continuità.