Infortuni Juventus

Pjaca: rottura del crociato, ora rientra alla Juventus e poi?

pjaca crociato juventus

Marko Pjaca ha riportato la rottura del legamento crociato anteriore, la Fiorentina non lo riscatta e rientra alla Juventus: quale sarà il suo destino?

Per Marko Pjaca l’avventura alla Fiorentina è già finita. Il fantasista croato preso in prestito dalla Juventus la scorsa estate si è fatto male in allenamento agli ordini di Stefano Pioli e gli esami strumentali cui si è sottoposto sono stati impietosi: “rottura del legamento crociato anteriore”. Nei prossimi giorni, comunica il club toscano, “il calciatore sarà sottoposto a consulenza chirurgica per programmare il trattamento più opportuno”. La Fiorentina aveva già deciso di non riscattarlo per via delle prestazioni deludenti, ma ora c’è un problema in più per la Juventus, che ritroverà un calciatore con un grave infortunio e difficilmente cedibile nel mercato estivo.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, la Juve contava di cederlo al Benfica, club portoghese con il quale si stanno trattando il difensore Ruben Dias e l’attaccante Joao Felix. Pjaca sarebbe stato utile per abbassare l’esborso economico, ma a questo punto cambia tutto. Dopo l’intervento chirurgico, il croato avrà bisogno di circa sei mesi per tornare all’attività agonistica, anche se poi serviranno altre settimane per ritrovare la forma. Solitamente, con questo tipo di infortuni si “perde” un anno intero.