in

Pirlo duro: “Quando giochi nella Juventus devi avere più personalità”

pirlo juventus

Andrea Pirlo, ex centrocampista della Juventus e attuale commentatore Sky, è stato molto duro con i suoi ex compagni al termine della sfida persa contro l’Atletico Madrid per 2-0. La squadra del ‘Cholo’ Simeone ha surclassato i bianconeri dal punto di vista della personalità e dell’agonismo. Essere superiori tecnicamente, purtroppo, non basta, bisogna anche saper gestire le pressioni. “È normale avere pressioni quando giochi per obiettivi così alti – le parole di Pirlo – Ed è bello proprio perché giochi per quegli obiettivi lì, se sei un giocatore della Juventus devi sopportare quelle pressioni e quindi quando ci sono queste partite devi dare quello che hai. Purtroppo questa sera non l’ho visto – accusa il “maestro” – , ho visto una squadra senza personalità, con poca voglia di proporre gioco o di inventare qualcosa. Sembrava una squadra attendista e come diceva Allegri sembrava che volessero far passare i minuti, tanto prima o poi il gol lo avrebbero fatto”.

Le partite, si dice sempre, si vincono a centrocampo e siamo sicuri che quello attuale della Juventus sia all’altezza di quanto ci hanno fatto vedere nel recente passato Pirlo con Vidal e Pogba (o all’occorrenza Marchisio)?