Perin già pronto a lasciare la Juventus: ecco perché

perin juventus

Mattia Perin potrebbe lasciare la Juventus dopo una sola stagione. È quanto riferisce la redazione di Rai Sport, secondo cui il 26enne estremo difensore si sarebbe pentito di aver scelto di sposare la Vecchia Signora. Fin qui Perin è stato chiamato in causa da Massimiliano Allegri 8 volte (tutte in campionato, zero presenze in Coppa Italia e Champions League), anche per via di un paio di infortuni giunti in un momento in cui il tecnico bianconero avrebbe voluto fare delle rotazioni. Da qui a fine stagione, con lo scudetto ormai in tasca, per l’ex Genoa ci sarà la possibilità di collezionare altre presenze, ma probabilmente non basterà

Quando è sbarcato a Torino, evidentemente, Perin si aspettava di giocarsi le sue chance “quasi” alla pari con l’altro portiere a disposizione, ma Allegri è stato chiaro sin dalle prime conferenze stampa: “Con l’addio di Buffon il titolare è Szczesny”, che si è conquistato i gradi con tanta gavetta alle spalle dell’ex numero uno. Nel 2020, però, ci saranno gli Europei e nonostante abbia davanti un certo Donnarumma, l’attuale secondo portiere della Juve vuole giocarsi le sue chance e a quanto pare sarebbe disposto anche a sposare un progetto di “medio-bassa” classifica pur di giocare.

Perin torna al Genoa?

Difficile al momento capire chi possa spendere 15 milioni per Perin, ma non è da escludere a questo punto che la Juventus lo ceda in prestito per rafforzare qualche collaborazione con altri club. Possibile anche un ritorno al Genoa, ma Fabio Paratici dovrà lavorare eventualmente anche alla ricerca di un degno sostituto.

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.