in

Per una volta che non c’era polemica ci han pensato Adani ed Allegri

allegri adani inter juventus

La partita Inter-Juventus è stata una delle partite più belle degli ultimi tempi. Le premesse non è che fossero delle migliori. La mancanza di stimoli per un campionato già vinto da parte della Juventus di contro il fatto che l’Inter potesse metter in qualche modo in pericolo il suo terzo posto, faceva sì che l’ago della bilancia fosse spostato pesantemente vero i nerazzurri. Se poi ci mettiamo che giocavano in casa e che la Juve si presentava pesantemente rimaneggiata, davvero c’era tutto perché si passasse una brutta serata. E in effetti è iniziata piuttosto male come da copione. Inter arrembante e Juve distratta. Presto in vantaggio con un bel gol di Nainggolan dove qualcuno ci ha visto un incertezza di Szczesny, portiere nostro che avrà modo di riscattarsi con alcune belle parate che manterranno inalterato il risultato fino al termine della prima frazione. Juve che si è vista poco e solo con qualche conclusione da lontano.

Il secondo tempo sarà diverso complice qualche sostituzione e aggiustatina tattica la Juve ha giocato meglio dell’Inter preso in mano la partita e pareggiato con merito con un gran gol di Ronaldo. Handanovic è stato impegnato da altre conclusioni e la Juventus è andata anche vicino a vincerla con qualche buona chance nel finale. Alla fine un tempo per parte e risultato giusto così. La Juve salva l’onore il pareggio invece non assicura ancora all’Inter la matematica del terzo posto ma anzi avvicina la Roma.

La rissa televisiva Allegri-Adani

La serata si è conclusa con la rissa Allegri – Adani. Personalmente dico che Adani si è comportato da provocatore che ad oggi è il ruolo che gli riesce meglio interrompendo Allegri e dicendogli che non è credibile e che dice cose senza senso e francamente mi pare inaccettabile. Di contro Allegri ha sbagliato a perder le staffe e ad andarsene stizzito, perché ha fatto il gioco di Adani che infatti poi sorrideva sotto i baffi compiaciuto. Questo è il livello attuale delle tv. Allegri è evidentemente molto stressato per la stagione ed ha perso le staffe in un’intervista, cosa assai poco consueta riguardo a se. Spalletti che aspettava di intervenire, infatti nel fuori onda, sottolineava il fatto che se si arrabbia Allegri, che in genere è uno calmo, la misura è colma. Detto ciò, tutto questo sono solo note di colore. Non succederà nulla di che se non che Adani continuerà a fare il fenomeno e il fautore del calcio champagne, cosa che non ha mai fatto vedere da giocatore e nemmeno da allenatore, visto che non ha mai allenato. Allegri probabilmente farà le valige con buona pace di tutti compresa la sua. Sembra assai improbabile una sua permanenza per il prossimo anno non fosse altro perchè l’ambiente ha bisogno di aria nuova.