Pasticcio Juve-Napoli: spunta una nuova ipotesi per il recupero

Scartate il 13 e il 20 gennaio, la Figc vorrebbe farla giocare a maggio ma…

juve napoli data recupero pasticcio

Sono passati diversi giorni dalla decisione del tribunale del Coni, ma Juventus-Napoli non ha ancora una data per il recupero. La Lega Calcio di Serie A si è limitata a prendere atto della sentenza emanata dal Collegio di Garanzia dello Sport, ma non ha ancora comunicato il giorno in cui la sfida dell’Allianz Stadium sarà rigiocata. È la prima volta che un 3-0 a tavolino viene ribaltato così dalla giustizia sportiva e rappresenta dunque un precedente che spaventa tutti in vista del prosieguo del campionato.

Juve-Napoli il 14 febbraio?

Intanto, però, c’è una partita importante da calendarizzare e le prime ipotesi del 13 e 20 gennaio (con lo spostamento delle gare di Coppa Italia Juve-Genoa e Napoli-Empoli) sono state bocciate dalla Figc. L’organismo presieduto da Gabriele Gravina propende per il recupero a maggio, al termine della stagione, ma non si esclude il 14 febbraio. Il giorno di San Valentino è già in programma Napoli-Juventus, gara valida per la 3.a giornata di ritorno. In sostanza, si giocherebbe a campi invertiti, mentre la sfida del Diego Armando Maradona sarebbe rinviata ad altra data. Si attende la conclusione di questa brutta pagina per la giustizia sportiva e di un pasticcio che si spera non blocchi il campionato.