Paratici a Marassi: la Juventus torna su Praet

praet juventus

Difesa e centrocampo sono le priorità per la campagna rafforzamenti della Juventus 2019-2020 e Fabio Paratici si sta muovendo in prima persona. Nonostante il suo nuovo ruolo di responsabile unico dell’area tecnica bianconera, il dirigente della Vecchia Signora non vuole perdere le vecchie abitudini. Così, ieri sera è stato a Marassi per assistere alla gara tra la sua ex squadra, la Sampdoria, e la Lazio di Simone Inzaghi. Secondo quanto riferisce Tuttosport, il motivo della missione risponde al nome di Dennis Praet, 24enne centrocampista della nazionale belga.

Il blucerchiato è un vero e proprio pallino della Juventus e non da oggi. Seguito ai tempi in cui giocava in patria, l’anno scorso sembrava che Marotta e Paratici avessero già un’intesa di massima con il giocatore e il club ligure. Poi, però, non se ne fece nulla, ma a quanto pare la Juve non ha mai tolto gli occhi di dosso al mediano che è seguito molto da vicino anche dall’Arsenal. I Gunners lo avrebbero scelto, infatti, per sostituire Aaron Ramsey, prelevato proprio dai campioni d’Italia a parametro zero.

Pogba lontano dal ritorno alla Juventus

La presenza di Paratici a Genova conferma dunque che l’arrivo del gallese non sarà l’unico innesto in mediana, nonostante il reparto sia attualmente folto. Da non escludere, dunque, che sia più di uno a lasciare Torino degli elementi in mediana, anche se la sostituzione non sarà semplice. Chi ha i top player nelle parte nevralgica del campo se li tiene stretti e Paul Pogba, l’obiettivo di maggiore prestigio, sembra essersi ormai promesso al Real Madrid. Praet rappresenta una valida alternativa al campione del mondo francese?

Jmania.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.