in ,

Panchina Juve: Allegri vuole un portoghese, Sousa o Jardim

jardim panchina juve

Panchina Juve: per il dopo Allegri, il presidente Andrea Agnelli vorrebbe un tecnico portoghese. Lo scrive oggi il ‘Corriere della Sera’, secondo cui in primavera si dovrà sciogliere il nodo relativo al prossimo allenatore bianconero. Massimiliano Allegri andrà in scadenza nel 2018, ma la Juventus non inizierà la stagione prossima con un tecnico “a termine”.

Allegri ha ribadito più volte di voler restare a lungo alla Juventus, ma per ora di prolungamento non si parla. Si deciderà tra un paio di mesi, ma da Torino trapelano segnali di addio. Il presidente Agnelli avrebbe due nomi preferiti, casualmente entrambi portoghesi: Paulo Sousa, che stasera sarà l’avversario dei bianconeri, e Leonardo Jardim, allenatore del Monaco, che pratica un gioco assai propositivo.

Il destino dei due tecnici lusitani potrebbe incrociarsi, perché il ‘Corsera’ riferisce che qualora Sousa divorziasse dai viola per accettare la Juventus, a Firenze potrebbe sbarcare proprio Jardim.