Calciopoli & Co

Palazzi oggi in visita di cortesia da Moratti: la farsa continua

Come ha anticipato a dicembre del 2010 ‘La Gazzetta dello Sport’ sarà il procuratore federale Stefano Palazzi a fare visita oggi a Massimo Moratti presso la sede dell’Inter. Il numero uno nerazzurro non si recherà infatti a Roma presso la sede della Procura Federale: la stessa procura che intima al non tesserato Luciano Moggi a presentarsi presso i propri uffici, non vuole dare un segnale di accanimento nei confronti della società nerazzurra. Massima discrezione e delicatezza, dunque: sarà quasi una visita di cortesia, una giustizia a domicilio come si conviene a chi ha dimostrato sul campo inattaccabile onestà. \r\nEppure molti avevano ipotizzato un colloquio non facile alla luce delle telefonate emerse a Napoli e dell’aiuto chiesto alla Boccasini per mezzo dell’ex arbitro Nucini, con il quale la società tramite Facchetti intratteneva rapporti in corso di attività. L’interrogatorio chiuderà il cerchio dell’indagine con cui il presidente Abete vuole chiudere la questioen dell’esposto presentato dalla Juventus in merito allo ‘scudetto degli onesti’. Ma se queste sono le premesse…

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi