Osservatori Juventus azzerati: dopo Ribalta via anche Longoria

juventus osservatori

Ufficiale: Pablo Longoria lascia la squadra degli osservatori Juventus: il comunicato ufficiale. “La Juventus Football Club – si legge nella nota del club bianconero – annuncia che, dopo due anni e mezzo di proficua collaborazione, lo scouting manager Pablo Longoria lascerà il Club bianconero per intraprendere una nuova avventura professionale come direttore dell’area tecnica del Valencia CF. Nel ringraziarlo per la grande professionalità dimostrata in questi anni, la Juventus Football Club augura a Pablo i migliori successi nel proseguimento della propria carriera”.

Osservatori Juventus: Longoria addio

La squadra degli osservatori della Juventus riparte sostanzialmente da zero. Con i contratti in scadenza a giugno, la proprietà della Vecchia Signora sta facendo una selezione mirata dei nuovi dirigenti e se non c’è alcun dubbio sulla permanenza del dg Beppe Marotta e del ds Fabio Paratici, quanto ai loro collaboratori, ci saranno delle bocciature. Dopo aver detto addio a Javier Ribalta, capo scouting trasferitosi la scorsa estate al Manchester United, la Juve aveva promosso al suo porto Pablo Longoria, ex responsabile scouting internazionale. A distanza di meno di un anno, però, lo stesso Longoria lascerà Torino, pare, per trasferirsi al Valencia, club nel quale dovrebbe ricoprire addirittura il ruolo di direttore sportivo. Addirittura, sembra che l’addio possa consumarsi con qualche mese di anticipo rispetto alla naturale scadenza del contratto, prevista per giugno prossimo.

Osservatori Juventus: promozioni per Tognozzi e Giani

Considerati anche i precedenti addii di Luxoro (Milan) e Sclosa (Inter), c’è un intero staff di 007 da rifare. Secondo le ultime indiscrezioni, al posto di Longoria dovrebbe essere promosso Matteo Tognozzi, attuale capo scounting internazionale. Dopo solo un anno, dunque, arriverebbe un importante riconoscimento per il dirigente che in passato ha lavorato anche per Zenit San Pietroburgo, Amburgo e Bayer Leverkusen. A sua volta, al posto precedentemente occupato da Tognozzi sarebbe promosso Lorenzo Giani, da tanti anni nello staff degli osservatori Juventus. Mattia Notari, attualmente responsabile dello scouting Italia, dovrebbe ottenere un’ulteriore riconoscimento con maggiori responsabilità.