Gli oneri accessori di Ramsey e Rabiot: quanto ha speso la Juve per i parametri zero

Le cifre ufficiali emergono dalla relazione finanziaria annuale al 30 giugno 2019

oneri accessori ramsey rabiot

Parametri zero o quasi: dalla relazione finanziaria annuale al 30 giugno 2019 pubblicata dalla Juventus emergono i costi per i tesseramenti di Aaron Ramsey e Adrien Rabiot. Alla voce “oneri accessori”, viene riportato chiaramente che per il tesseramento di Rabiot sono stati sostenuti costi per 1,4 milioni di euro. Si tratta della cifra incassata dalla madre-agente Veronique e ben lontana dai 10 milioni di euro di cui hanno parlato per tanti mesi i giornali.

> RELAZIONE FINANZIARIA: QUANTO E’ COSTATO L’ESONERO DI ALLEGRI

Ramsey è costato più di Rabiot

È costato di più il gallese Ramsey, per il cui tesseramento la Juve ha elargito al suo agente 3,6 milioni di euro. A queste cifre, si devono sommare i compensi da riconoscere agli agenti FIFA, che si pagano in caso di permanenza del tesseramento di singoli calciatori. A questa voce, che non comprende ovviamente i nuovi acquisti, corrisponde la cifra di 12,5 milioni di euro. Tra gli agenti più pagati c’è quello di Wojciech Szczesny (Jonathan Barnett) con 2 milioni; segue Alex Sandro (agenti guidati da Pablo Miranda).