Il nuovo mercato della Juventus: i colpi per rinascere

Su chi punterà la dirigenza della Juve per provare ad emulare il modello Milan e Napoli

traore juventus mercato

In questi giorni si è parlato tanto del nuovo corso della Juventus, che punterà ad un mercato più sostenibile con elementi giovani e di prospettiva. Il modello da emulare, si dice, è quello di Milan e Napoli ed ecco che l’edizione odierna di Tuttosport riporta i primi nomi sul taccuino della dirigenza bianconera, che potrebbe arricchirsi anche di un direttore sportivo più di campo. Per la difesa, si cerca un nuovo partner per Bremer, visto che Leonardo Bonucci è considerato sul viale del tramonto e i nomi più caldi sembrano essere quello di Igor della Fiorentina, l’altro brasiliano Gabriel (Arsenal) ed Evan N’Dicka, francese attualmente in forza all’Eintracht Francoforte.

Mercato Juventus: il dopo Alex Sandro

Per la fascia sinistra, considerato l’addio ad Alex Sandro per scadenza di contratto, il nome più caldo è quello di Grimaldo, che è all’ultimo anno con il Benfica, ma attenzione anche a Raphaël Adelino José Guerreiro del Borussia Dortmund e Ramy Bensebaini, 27enne algerino che gioca nel Borussia Monchengladbach.

Milik resta, serve un esterno d’attacco

Davanti, invece, sarà sicuramente riscattato Arkadiusz Milik (7 milioni più 2 di bonus la cifra pattuita con il Marsiglia), che ha avuto sin da subito un ottimo impatto sia sportivo sia umano con l’ambiente. Poi si cercherà anche un attaccante esterno: in cima alla lista c’è sempre Nicolò Zaniolo, ma tornano di moda anche Adama Traoré e Christian Pulisic, compagno di nazionale di McKennie.