in ,

Nicchi contro Mazzarri: “Basta sospetti sugli arbitri”

nicchi1”Basta con i sospetti. Gli arbitri stanno facendo miracoli in tutti i campi d’Italia’‘.A dichiararlo è il presidente dell’Aia, Marcello Nicchi ai microfoni di Radio Anch’io lo Sport. ‘‘Questa è una categoria limpida e pulita. Se c’è qualcuno che ritiene di sapere qualcosa faccia nomi e cognomi e noi saremo i primi a provvedere. Si può dire che i direttori di gara siano scarsi e sbaglino. Ma non si può dire che abbiano preclusioni. La giornata di domenica non ci ha lasciato del tutto soddisfatti. Sono capitati alcuni errori, ma parlerei comunque di normalità. L’errore tutto italiano è la mancanza di una critica serena. La critica diventa sospetto, questo è il grande male del nostro calcio. Io non credo che Mazzarri abbia detto che ‘era tutto scritto’, sarebbe una cosa gravissima. Penso che, chi parla con giocatori e tecnici, debba riportare fedelmente le cose”.\r\n\r\n“Non posso sentire dire da un dirigente che domenica si aspetta un arbitraggio equo” continua Nicchi. “Noi sappiamo da soli che anche in una partita di terza categoria bisogna mandare il direttore di gara migliore. L’arbitro deve essere equo per tutti, ma e’ anche una persona che sbaglia e purtroppo oggi viene messo nelle condizioni di sbagliare”. I calciatori ”dovrebbero collaborare e invece talvolta cercano di fregare l’arbitro. Se il calciatore che simula non viene punito, la settimana successiva ce ne saranno altri”.\r\n\r\n(Credits: Affari Italiani)\r\n