Editoriali

Nesti: “Juventus, la classifica è offensiva”

29 gol incassati in 18 partite casalinghe. Non troverete un altro dato in grado di fotografare meglio la disfatta stagionale. Nessuno ha fatto peggio: nemmeno il Bari, ultimo in classifica. Questo è il disastro della Juve, confermato dal 2-2 contro il Chievo. Un pareggio fortemente voluto (dalla Juve), dopo che i bianconeri credevano di aver chiuso la partita. E adesso con quale coraggio i dirigenti ci verranno a dire che Del Neri è stato confermato? Nella Juve, che ricordo io, chi sbagliava pagava. Oggi non so se le usanze sono cambiate, perché arrivare settimi è persino offensivo.\r\n\r\nDi Carlo Nesti per ‘Nestichannel’