in

Nedved-Marotta: pace fatta dopo le scintille | Video

nedved marotta

Pavel Nedved e Beppe Marotta si sono incontrati e abbracciati cordialmente a margine della consegna del Golden Boy a Torino. Cancellate in un attimo le tensioni di questi giorni dopo la firma con l’Inter dell’ex dg bianconero. Il vicepresidente della Juventus aveva prima dichiarato che “Marotta forse non è mai stato juventino“, poi ha aggiunto che “ci sono dirigenti che non cambierebbero mai sponda”. Parole che non sono mai state commentate dal nuovo ad dell’Inter, ma sembrano aver dato fastidio a Javier Zanetti: “Non mi interessa quello che ha detto Nedved su Marotta”. L’abbraccio immortalato questa sera allontana le nubi in un attimo, poi ci pensa lo stesso vicepresidente della Juve a gettare definitivamente acqua sul fuoco: “Voglio bene a Marotta, è stato un maestro per noi e con lui abbiamo vinto tanto. Ci sono rimasto male perché è andato alla nostra rivale – ammette – . Con lui si sono rinforzati e mi ha fatto un po’ male, tutto qui. Non volevo attaccarlo”.