Calciomercato Juventus Primo Piano

Nedved conferma: “Vogliamo Schick, ma dipende da lui”

Pavel Nedved Schick
Scritto da Redazione JM

Pavel Nedved, vice presidente della Juventus, ammette l’interesse dei bianconeri per il connazionale Patrik Schick della Sampdoria

Pavel Nedved, vice-presidente della Juventus, ha rilasciato un’intervista a 'o2 tv', emittente della Repubblica Ceca. Si parla di mercato e l’ex pallone d’oro conferma che il club bianconero sia altamente interessato a Patrik Schick, attaccante suo connazionale attualmente in forza alla Sampdoria. "Posso confermare che stiamo interessati a lui e certamente continueremo ad esserlo. Dipenderà da quello che lui e il suo agente sceglieranno di fare", ha ammesso Nedved.

Il presidente Massimo Ferrero ha di recente ammesso che su Schick ci siano diversi club: Inter e Juventus su tutti, ma anche Roma, Napoli e all’estero il Borussia Dortmund. Il contratto del centravanti ceco ha una clausola rescissoria da 25 milioni, ma il patron blucerchiato vorrebbe raddoppiarla. Da qui la volontà della Juventus di accelerare la trattativa, prelevando subito Schick e offrendo come “indennizzo” a Ferrero il prestito di un anno dello stesso centravanti e quello di Rodrigo Bentancur.

"Schick è il classico giocatore che sa stare in più posizioni in campo - continua Nedved - può giocare in vari ruoli. Ha tecnica, velocità e fisico. Ha tutto per un attaccante. Il futuro è suo: deve solo tenere la testa a posto, e se lo farà avrà una grande carriera. Ha tutto per diventare il migliore". E se scegliesse di trasferirsi alla Juve, non potrà fare altro che migliorare, come successo nel recente passato ad altri giovani talenti come Pogba, Dybala e Rugani.

Commenta