Nahuel Molina: la scheda tecnica

Per la fascia destra, la Juventus segue con particolare attenzione Nahuel Molina

molina scheda tecnica

Il restyling in chiave mercato, fra le mura della Continassa, passa anche dalla fascia destra. La Juventus, infatti, sta monitorando con grande attenzione la situazione legata a Nahuel Molina, sia per migliorare il livello della qualità dell’organico di Massimiliano Allegri, sia per rinverdire la carta d’identità della rosa bianconera. Però, al momento, non esiste una vera e propria trattativa, perché il calciatore dell’Udinese in scadenza di contratto al 30 giugno 2026 è valutato circa 30 milioni di euro, cifra che la dirigenza della Juve non intende assolutamente sborsare, ma anche perché con Cuadrado, Danilo e De Sciglio – in realtà – l’out di destra è già coperto. Ad ogni modo, in questa precisa fase del mercato, Molina rappresenta più che altro una ghiotta opportunità, anche se l’Atlético Madrid del Cholo Simeone sarebbe attualmente in netto vantaggio per garantirsi le prestazioni del numero 16 dell’Udinese.

Nahuel Molina | Biografia

Venuto al mondo il 6 aprile 1998 a Embalse (Argentina), registrato all’anagrafe come Nahuel Molina Lucero, il giocatore argentino si forgia nel settore giovanile del Boca Juniors, segnatamente dal 2013 al 2016, per poi debuttare con i “grandi” il 18 febbraio 2016 contro il San Martin. Dopo aver vestito le maglie del Defensa y Justicia prima – e quella del Rosario Central poi – entrambe in prestito, il 15 settembre 2020 sbarca a Udine, firmando un contratto quinquennale con l’Udinese. Esordisce in Serie A il 3 ottobre con la Roma, mentre il suo primo gol nella massima serie giunge il 25 aprile 2021 contro il Benevento. Per quanto concerne la nazionale, nel 2017 indossa il completo albiceleste dell’Under 20 al Campionato Sudamericano, dove colleziona sei gettoni di presenza. Invece, nel marzo 2021, è convocato per la prima volta dalla nazionale maggiore. Il 4 giugno 2021, ecco il suo primo match, per poi – sette giorni dopo – essere inserito nella lista finale dei convocati per la Coppa America 2021. Ad oggi, nel suo palmarès, annovera appunto la Coppa America 2021 e la Coppa dei Campioni CONMEBOL-UEFA del 2022.

Caratteristiche tecniche e prospettive

1.75 x 70 kg, non proprio il Colosso di Rodi, Nahuel Molina è un esterno destro basso, di piede destro, preferibilmente collocabile in una difesa a 4, ma all’uopo utilizzabile anche come terzino sinistro oppure come quinto di centrocampo perlopiù a destra. Abile nei tackle e nel vincere parecchi contrasti con grande caparbietà e determinazione, Molina è in possesso di una buonissima tecnica individuale che gli consente di calciare con potenza e precisione dalla distanza con entrambi i piedi – e di fornire deliziosi assist al bacio per i suoi compagni. Notevole anche in progressione, grazie alla sua velocità riesce a raggiungere il fondo con una certa regolarità, rendendosi spesso e volentieri molto pericoloso. Inoltre, brilla anche negli inserimenti in area a fari spenti, attraverso i quali è pure in grado di trovare la via della rete (8 gol e 5 assist nell’ultima stagione in Serie A), nonché nel calciare le punizioni da 25-30 metri circa. Dunque, un prospetto assai interessante, dall’indubbio valore, un calciatore dal talento cristallino e dal futuro roseo. Come detto, adesso non c’è in piedi alcuna trattativa davvero concreta, ma le vie del mercato – notoriamente – sono infinite, per cui mai dire mai su un eventuale arrivo del giocatore argentino a Torino, pur considerando – per ora – le percentuali piuttosto basse relative al suo acquisto.