Interviste News calcio Partite

Multa alla Juventus, la Fiorentina non ci sta: “Troppo poco”

Dopo la decisione del giudice sportivo Tosel, di multare la Juventus di 40.000 euro per il lancio di bombe carta dei tifosi bianconeri verso il settore ospite viola, la Fiorentina esprime tutto il suo rammarico per le sanzioni ritenute troppo lievi, tramite l’amministratore delegato Sandro Mencucci: “Un mezzo ferimento e un quasi accecamento valgono 40 mila euro. Evidentemente questo è il tariffario. E’ un provvedimento che non condivido, anche perché viene punita la società Juventus – precisa però Mencucci – che nella circostanza è incolpevole e non i veri delinquenti e quelli che gli hanno tenuto mano. Non è questo il modo per debellare la violenza negli stadi”.

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi