Moviola Inter-Juve, rispunta Materazzi: “E poi si chiedono perché…”

L’ex difensore nerazzurro rilancia le polemiche sul possibile tocco di mano di Rabiot sul suo profilo Instagram.

moviola inter juve materazzi rabiot kostic
(Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Anche Marco Materazzi dice la sua su Inter-Juve. Riguardo all’episodio da moviola contestato dai nerazzurri a inizio azione del gol di Kostic, l’ex difensore si lancia nella sua analisi sul proprio profilo Instagram, pubblicando un messaggio inequivocabile.

La Juve ha battuto l’Inter a San Siro grazie alla rete di Filip Kostic. Vittoria importantissima anche in chiave classifica, con i bianconeri che ora sono davvero ad un passo dal quarto posto nonostante la pesante penalizzazione. Sono infatti solo 7 le lunghezze che separano la banda di Max Allegri dal Milan, in attesa dell’esito del ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport del CONI sul caso plusvalenze che potrebbe restituire i 15 punti tolti. A fine gara però l’argomento principale è l’azione del gol, nella quale potrebbe esserci stato un tocco di braccio di Adrien Rabiot. Le immagini non certificano l’irregolarità, anzi. Nel replay proposto dalla Rai alla Domenica Sportiva si evince che il francese in realtà non devia il pallone e il gol è dunque regolare. Ma c’è chi non se ne capacita.

Moviola Inter-Juve, la sentenza di Materazzi su Instagram: “Avevi la visuale coperta?”

moviola inter juve materazzi rabiot kostic
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Oltre ai giornalisti nelle trasmissioni televisive, c’è anche chi è tifoso dichiarato come Marco Materazzi. L’ex difensore dell’Inter, come spesso gli capita, commenta l’episodio da moviola a suo giudizio sfavorevole ai nerazzurri. Sul proprio profilo Instagram pubblica un fermo immagine del presunto tocco di Rabiot, con a corredo il commento: “E poi si chiedono il perché. Avevi la visuale coperta?”.

Pubblicare un fermo immagine di una azione dinamica non ha molto senso, anche perché la prospettiva inganna. Come in questo caso, perché nelle immagini dalla camera opposta si vede chiaramente che Rabiot non la tocca.