Morata sarà riscattato dalla Juventus a giugno 2021

L’agente del centravanti spagnolo, Juanma Lopez, è sicuro

morata riscatto juventus giugno 2021

Juanma Lopez,agente di Avaro Morata, è stato intervistato oggi dal sito Gianlucadimarzio.com. Il procuratore ha subito confermato che il futuro del 28enne centravanti spagnolo sarà alla Juventus: “A fine stagione lo riscatteranno dall’Atletico, ne sono certo”. Morata è tornato a Torino in prestito per 10 milioni con possibilità di rinnovare il prestito per un altro anno versando altri 10 milioni e riscatto fissato a 45 milioni nel 2021 o 35 nel 2022. Secondo quanto dice il suo agente, la Juve farà scattare la clausola di riscatto già a giugno 2021.

“Alvaro è concentrato sul presente, i numeri parlano chiaro. Morata è sempre stata la prima scelta della Juventus – aggiunge Lopez ricordando com’è andata la trattativa – E Morata sarebbe andato solo alla Juventus. Il problema, almeno all’inizio, era che l’Atletico pretendeva solamente una cessione a titolo definitivo, non lo lasciava andare in nessun altro modo. Verso la fine del mercato, però, si sono verificate una serie di circostanze per cui Suarez ha detto sì ai rojiblancos e Alvaro ha avuto il via libera per andare in prestito oneroso”.

Pirlo e Pratici decisivi per il ritorno di Morata alla Juve

Decisivi per il ritorno a Torino di Morata sono stati mister Pirlo e il CFO Paratici. “Tanto Andrea quanto Fabio sono stati determinanti. Lo hanno chiamato, si sono parlati più volte. Tra loro c’era intesa già prima e c’è una grande intesa oggi, hanno un bel rapporto. Poi bisogna dire che il ds della Juve ha inciso molto nel percorso professionale di Alvaro perché già nel 2014 – ricorda il procuratore – ha premuto molto per portarlo alla Juve. Altre squadre italiane che hanno provato a prendere Morata? Milan e Napoli”.