Morata al Barcellona? Cosa propongono in cambio i catalani

Alla Juventus potrebbe finire uno tra Dembélé o Depay

morata barcellona depay

L’interesse del Barcellona per Alvaro Morata sta rendendo frizzane un mercato che non si prospettava così scoppiettante per la Juventus a gennaio. Al momento la trattativa triangolare, che coinvolge inevitabilmente anche l’Atletico Madrid, non è iniziata, ma è confermatissimo l’interesse di Xavi per il centravanti spagnolo. La matassa non è semplice da sbrogliare, perché appunto ci sono tre club in ballo e bisogna trovare la formula migliore per uscirne eventualmente.

Morata: due strade per la Juventus

Qualora Morata dicesse sì al Barça (e in Spagna sono sicuri che lo farà) ci sono solo due strade percorribili: o la Juventus riscatta Morata dall’Atletico Madrid per 35 milioni e lo rivende ai catalani, oppure scioglie anticipatamente il prestito, con i Colchoneros che a loro volta girerebbero lo spagnolo ai colleghi di campionato. Per rendere il tutto più semplice, scrivono in Spagna e confermano fonti autorevoli qui in Italia, il Barcellona potrebbe andare incontro alla Juve con due calciatori.

Le contropartite del Barcellona

Si parla di Ousmane Dembélé, che avrebbe già un’intesa di massima per trasferirsi alla Juventus la prossima estate a parametro zero, oppure di Memphis Depay, che il Barça ha tesserato gratis in estate e guadagna attualmente 5 milioni (la metà del collega francese). Insomma, olandese sembra maggiormente fattibile, ma attualmente è fermo ai box e comunque presuppone un problema di ordine tecnico-tattico. La Juventus, infatti, perderebbe Morata, che è il calciatore maggiormente utilizzabile come prima punta e inserirebbe in organico un calciatore offensivo che per caratteristiche è più un sostituto di Dybala. Rimarrebbe inalterato il problema della prima punta, insomma, ragion per cui dovrebbe comunque arrivare a Torino un altro tipo di calciatore. Perplessità da parte della Vecchia Signora, insomma.