Monza-Juventus 1-2: gol di Ranocchia e Kulusevski, le pagelle

La Juve di Massimiliano Allegri si aggiudica il Trofeo Berlusconi 2021 battendo il Monza di “corto muso”

monza-juventus 1-2 amichevole gol ranocchia kulusevski pagelle

Monza-Juventus 1-2. La Juve di Massimiliano Allegri vince anche la seconda amichevole stagionale conquistando allo U-Power Stadium il Trofeo Luigi Berlusconi. Rispetto alla prima sgambata, il tecnico livornese ha a disposizione qualche big in più e si schiera subito con Szczesny tra i pali, de Ligt e Demiral coppia centrale, De Sciglio e Pellegrini ai lati, Ramsey in cabina di regina, mentre Rabiot e Ranocchia fanno gli interi. Davanti, il tridente composto da Kulusevski, Brighenti e Soulé.

Al 13’ la Juventus è già in vantaggio: Soulé serve Ranocchia che dal limite fa partire un perfetto tiro a giro di sinistro sul quale il portiere del Monza nulla può. I bianconeri macinano gioco, ma Brighenti fallisce una ghiotta occasione da pochi passi ancora su assist di Ranocchia. Nel finale della prima frazione escono i padroni di casa, ma Barillà non è preciso dal limite.

Ad inizio ripresa un erroraccio della difesa brianzola consente a Kulusevski di mettere in rete un 2-0 facile facile. Poi l’inevitabile girandola di cambi che stravolge le due squadre, anche se la gara si mantiene su ritmi interessanti. Nel finale, un mezzo pasticcio della difesa bianconera concede il gol al Monza: lo mette a segno d’Alessandro all’88’, ma non c’è più tempo per una rimonta.

Monza-Juventus 1-2 | Le pagelle

IL MIGLIORE, Ranocchia 7: ragazzo molto interessante dotato di personalità e tanta tecnica. Ha ancora margini di miglioramento, ma è un 2001 e non ha molto tempo per mettersi in mostra. Il gol è un “tiraggir” di rara bellezza.

IL PEGGIORE, Dragusin 5,5: come contro il Cesena dà segnali di insicurezza. In occasione del gol subito dopo il primo errore perde sostanzialmente la bussola lasciando un vuoto di fianco a Rugani.

MONZA (3-5-2): Di Gregorio 5,5; Sampirisi 5,5, Bellusci 5 (13′ st Paletta 5), Caldirola 6 (1′ st Pirola 6); Pedro Pereira 6, Brescianini 6 (1′ st Colpani 6), Barillà 6,5 (29′ st Scozzarella sv), Machin 5,5 (13′ st Valoti 6), Carlos Augusto 6,5 (13′ st Donati 6); D’Alessandro 6,5 (43′ st Siatounis sv), Gytkjaer 5 (13′ st Maric sv). A disp.: Sommariva, Rubbi, Anastasio. All. Giovanni Stroppa 6

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny 6 (1′ st Perin 6); De Sciglio 6,5 (35′ st Hajdari sv), Demiral 6 (1′ st Rugani 6), De Ligt 6,5 (16′ Dragusin 5,5), L. Pellegrini 5,5 (1′ st De Winter 6); Ranocchia 7 (23′ st Peeters sv), Ramsey 6 (1′ st Fagioli 6), Rabiot 6 (23′ st Miretti sv); Soulè 6,5 (16′ st Felix Correia 5,5), Brighenti 6 (16′ st Aké 6), Kulusevski 6,5 (23′ st Marques Mendez sv). A disp.: Pinsoglio. All. Massimiliano Allegri 6

ARBITRO: Pezzuto di Lecce

MARCATORI: 13′ pt Ranocchia (J), 7′ st Kulusevski (J), 42′ st D’Alessandro (M)