Calcioscommesse Interviste

Moggi sul calcioscommesse: “Questi PM parlano troppo. C’è il rischio giustizia sommaria”

Nel suo consueto appuntamento settimanale su ‘Libero Tv’, l’ex dg della Juventus, Luciano Moggi, è stato intervistato dal responsabile delle pagine di sport di Libero, Fabrizio Biasin. Si parte dal calcio-scandalo e le scommesse. Per Moggi “a questi pm piace parlare troppo”. Giustizia sommaria? “Altrochè… si parla di sensazioni… e non di prove”. Insomma, Luciano ci va con i piedi di piombo. Poi il punto sul calciomercato, che per le squadre italiane “non riserverà nessuna sorpresa. Sanchez non è fuoriclasse”.\r\nQuindi, Moggi, ha risposto ad alcune lettere degli utenti. Il miglior direttore sportivo? Silenzio. Probabilmente Luciano pensa che sia… Moggi. Che allenatore vorrebbe sulla panchina della sua squadra? “Wenger”. Dove andrà? “Mi avevano chiamato in Russia, ma là fa troppo freddo…”. E poi, soprattutto, lo strepitoso aneddoto su Diego Armando Maradona, tra guardiani, sentinelle, telefonate galeotte, allenamenti disertati e cancelli chiusi. Come è finita? “Lo ho spedito in tribuna…”, ha rivelato Moggi.\r\n\r\nClicca qui per guardare il video