Interviste News calcio

Moggi: “Il Barcellona? La mia Juve poteva emularlo”

“Il Barcellona di Guardiola è una squadra fortissima, sicuramente la più forte al mondo in questo momento. Il Santos, non una squadra qualunque, è stato annichilito. Formazione più forte di tutti i tempi? Se nel 2006 non ci avessero fermato con Calciopoli la mia Juventus sarebbe stata una formazione che non avrebbe avuto nulla da invidiare a Messi & C. Anche perché insieme a Capello stavamo programmando una Juve ancora più forte…”. Luciano Moggi si esprime così nel corso della trasmissione condotta da Pippo Franco ‘Ieri, Moggi e domani’. Poi l’ex direttore generale della Juventus, si sofferma sull’ultima prestazione della Vecchia Signora contro il Novara:\r\n

“Ancora una vittoria per la squadra bianconera arrivata al termine di una partita giocata sempre all’attacco. Il primato fino a questa punto della stagione è totalmente meritato. Se la Juve riuscirà a mantenere questi ritmi fino alla fine del campionato la squadra di Conte potrà sognare anche lo scudetto. Fondamentale però sarà mantenere questa forma fisica perché i bianconeri per giocare al meglio hanno bisogno di correre a mille”.