in

Moggi: “Giraudo condannato? Io sarò assolto”

Luciano Moggi«Il vero processo è questo». Il giorno dopo la sentenza che ha condannato in primo grado l’ex AD della Juventus Antonio Giraudo, il suo collega alla Juve, Luciano Moggi, ascolta in aula le verità di Carraro senza chiedere di fare dichiarazioni spontanee come invece è avvenuto nelle precedenti udienze.\r\nPoi l’ex DG si sofferma sull’epilogo del rito abbreviato. «Qua è diverso, stiamo parlando di due procedimenti che camminano da soli. Io non verrò condannato…». Il verdetto che ha inflitto tre anni di pena ad Antonio Giraudo ha già fatto tanto scalpore.\r\n«Quella del rito abbreviato, per ora, non è una condanna definitiva», ribadisce Moggi, indifferente al fatto che il tribunale abbia comunque riconosciuto l’esistenza di un’associazione a delinquere nel calcio.