Missione inglese per Paratici: tre esuberi Juve in Premier?

Rabiot, Rugani e Mavididi possono finire nel massimo campionato inglese, tesoretto per la Juventus

paratici inghilterra esuberi juve

Nei prossimi giorni Fabio Paratici sarà protagonista di una missione inglese, durante la quale cercherà innanzitutto di piazzare alcuni esuberi della rosa Juventus. Inevitabile che il pensiero vada innanzitutto ad Adrien Rabiot, centrocampista francese che non ha convinto alla prima stagione torinese e che potrebbe essere utilizzato per fare cassa. Arrivato a parametro zero dal Paris Saint Germain, il mediano potrebbe fruttare circa 30 milioni di euro, una plusvalenza vitale per i conti del club di Andrea Agnelli. In pole position c’è l’Everton, club nel quale Rabiot ritroverebbe Carlo Ancelotti, che lo ha lanciato proprio ai tempi della sua esperienza al PSG.

Rugani per arrivare a Jimenez?

Attenzione anche a Daniele Rugani, che può essere utilizzato come pedina di scambio con Roma o Fiorentina, ma piace molto anche in Premier League. Il centrale della Juve è da tempo nel mirino di Arsenal e Wolverhampton. A proposito dei lupi d’Inghilterra, Rugani potrebbe rappresentare la pedina di scambio per arrivare a Raul Jimenez, 29enne attaccante messicano che è in lizza per andare a rimpinguare l’attacco bianconero al posto di Higuain.

Juve: tesoretto Mavididi

Infine, potrebbe tornare in Inghilterra l’attaccante Stephy Mavididi, 22enne che la Juventus ha ceduto in prestito con diritto di riscatto al Digione. In Francia il ragazzo ha fatto molto bene e il club transalpino viaggia verso il riscatto, ma la dirigenza bianconera può far valere il diritto di controriscatto per poi utilizzarlo come pedina di scambio o per fare cassa senza passare per altri club.

Una volta in terra inglese, però, Paratici potrebbe approfittarne per provare a sondare il terreno in prima persona sul fronte Paul Pogba, affare che comunque si preannuncia molto difficile, ai limiti dell’impossibile. Da non escludere un appuntamento con il Chelsea per discutere di alcuni giocatori graditi a mister Sarri come Jorginho, Emerson Palmieri e Olivier Giroud.