Miretti come un veterano: Allegri lo incorona

Debutto positivo dal primo minuto per il baby centrocampista della Juventus

miretti allegri juventus venezia

Fabio Miretti è stato l’osservato speciale oggi durante Juventus-Venezia. Il centrocampista classe 2003 è stato lanciato nella mischia dal primo minuto da mister Massimiliano Allegri ed ha confermato quanto di buono fatto vedere fin qui. Questo il giudizio del tecnico bianconero al termine della gara vinta per 2-1: “Ha fatto una buona prestazione – le parole a Juventusnews24 – L’ho fatto giocare perché ero sereno che potesse fare una prestazione del genere. Ha la tranquillità del veterano, gioca molto in avanti che è una cosa che a me piace molto. È un ragazzo che si assume le sue responsabilità e giocando da vertice basso è andato due volte al tiro. Poi è normale che essendo giovane va troppo in giro per il campo quando non ha la palla e su questo deve assolutamente migliorare. Ma sono passaggi che deve fare”.

Miretti: “Ecco cosa mi chiesto Allegri in allenamento”

Ai microfoni della stessa testata giornalistica, il diretto interessato ha invece dichiarato: “È stato uno di qui sogni che si avverano. Quando arrivi alla Juve e hai 10 anni il tuo sogno è quello di giocare in prima squadra. Io oggi ho avuto questa partita e quindi è stata una grande emozione – ammette Miretti – Allegri? Il mister ieri dopo l’allenamento mi ha dato indicazioni più che altro tattiche e mi ha detto di stare tranquillo e di giocare come faccio sempre. Sia il mister sia tutti gli altri compagni mi hanno aiutato e fatto restare tranquillo e quindi mi sono trovato a mio agio. Giocare la finale di Coppa Italia? Mah, vediamo, le scelte le fa il mister. Io mi metto a disposizione e se c’è bisogno darò come sempre il massimo”.

La Juve ha finalmente trovato un “nuovo Marchisio” dopo tanti anni in cui nessun elemento del settore giovanile è riuscito a passare in prima squadra?