in

Messi alla Juventus? Non è la prima volta…

messi juventus

Lionel Messi alla Juventus: la bomba è stata sganciata oggi da “Affari Italiani”, una testata che non è comunque il giornalino del rione. Ognuno si assume le responsabilità di ciò che scrive, ragion per cui pensiamo si debba sempre rispettare il lavoro giornalistico altrui. Si tratta comunque di una notizia che sorprende per tantissimi motivi, anche se dalla Spagna giungono notizie in merito alla trattativa per il rinnovo della ‘Pulce’ (ha il contratto in scadenza a giugno 2021). La firma tarda ad arrivare e l’argentino avrebbe anche messo il veto sull’acquisto di Antoine Griezmann, che a sua volta ha già annunciato l’addio all’Atletico Madrid.

La fonte dell’articolo di Affari Italiani è comunque Crisalide Press, con un articolo a firma Nestore Morosini nel quale si ricorda che Messi abbia comunque una clausola rescissoria da 700 milioni. Per realizzare un’operazione del genere, per giunta contestualmente a quella del possibile sbarco a Torino di Pep Guardiola, la Juventus avrebbe bisogno di un importante supporto dei partner commerciali, ma pare che Adidas sia già al lavoro. Sponsor tecnico dei bianconeri e del numero 10 del Barcellona, il brand tedesco punterebbe ad aumentare il proprio fatturato in Italia, in Europa e nel mondo contribuendo sostanzialmente all’acquisto.

Addirittura, emissari della Juve sarebbero stati già in Germania presso il quartier generale di Adidas per definire alla perfezione la strategia. La notizia sarebbe giunta anche negli ambienti finanziari e sarebbero da spiegare anche così i risultati in borsa del titolo della Vecchia Signora.

Non è nemmeno la prima volta che Messi viene accostato alla Juventus: ad aprile scorso era stata la testata francese Les 10 Sport a parlarne; prima, però, a dicembre 2018, era stato il giornalista di fede rossonera Luca Serafini ad ammettere di aver saputo che l’argentino sarebbe pronto a raggiungere Ronaldo in bianconero nella stagione prossima. Addirittura, sembra che ad invitare Messi in Serie A fosse stato proprio il portoghese. Ad ottobre 2018, comunque, la Pulce aveva già infiammato il popolo bianconero allorquando il figlio era stato ripreso alla stadio mentre disegnava un logo della Juve.

Camoranesi: “Capello ci disse che avremmo comprato Messi”

Tornando ancora più indietro nel tempo, nel 2016 l’ex centrocampista bianconero Mauro German Camoranesi aveva rivelato che Messi fu un obiettivo anche della Juventus di Fabio Capello, durante l’era della Triade. “Capello ci parlava di Messi quando era giovanissimo – le parole dell’italo-argentino a Goal.com – , con lui avremmo vinto la Champions League. Aveva già visto Messi, noi no. Lo aveva già identificato come un giocatore diverso, ci aveva detto che sarebbe diventato uno dei migliori giocatori del mondo. Ci diceva sempre che avremmo aspettato l’esplosione del ragazzo come calciatore per comprarlo, anche a costo di spendere più del previsto”.